IT +39 0575 421203 info@gestionechiavi.net

Real Time Location

Home >> Soluzioni

Sapra SafeTag - Tracciamento delle interazioni a rischio contagio!

SafeTag è un ecosistema tecnologico Made in Italy di livello industriale per le aziende e gli enti che vogliono ripartire mettendo al primo posto la sicurezza dei propri collaboratori: Musei, Aziende, Scuole, Sanità, Luoghi di culto, Biblioteche. Come funziona? L’azienda che adotta la soluzione fornisce ad ognuno dei suoi dipendenti uno S afeTag dispositivo leggero con spessore inferiore a un centimetro da portare al collo in grado di determinare una distanza relativa tra essi e avvisare con suono e vibrazione l'utente che si trovi in una condizione a rischio. Il personale autorizzato ha a disposizione una pratica dashboard web che permette di ricostruire in modo semplice tutti gli eventi di contatto visualizzare le statistiche di interazione e assembramento e ottimizzare i flussi e i processi aziendali per minimizzare il rischio di contagio.
Nel caso in cui, malauguratamente uno dei lavoratori manifesti sintomi o risulti positivo al Covid 19 il sistema consente di ricostruire i contatti da lui avuti e i
relativi tempi di esposizione per mettere tempestivamente in sicurezza i colleghi a rischio. La soluzione viene fornita pronta all’uso e priva di qualsiasi infrastruttura. Può lavorare in cloud o su rete locale ed è disponibile sia in modalità stand alone sia in congiunzione con gli smartphone Un sistema dal funzionamento molto semplice, per il quale in ogni caso Sapra offre assistenza tecnica 7 7 e possibilità di customizzazione in base alle necessità del cliente. 
Vai al prodotto >>
 

 

Non solo contact tracing:

Il SafeTag può essere configurato sia per il suo fine principale, il contact tracing tra persone, sia come punto di riferimento per la localizzazione. Tramite il pannello di configurazione o tramite l pratica dashboard web è possibile configurare il Tag in due modalità:
- Gate Tag, con un range metrico ridotto ma ad alta frequenza di aggiornamento, ideale per varchi , corridoi e zone di passaggio;
- Area Tag, con un range metrico più esteso e con una frequenza di aggiornamento più lenta , ideale per aree di medie dimensioni come aree ristoro , sale riunioni , zone di reception et simili.
Tramite questa modalità sarà possibile non solo avere le statistiche di contatto e assembramento ma anche poter gestire gli assembramenti in zone precise e sfruttare le informazioni di location in modo più efficace.
Tramite le configurazioni avanzate sarà possibile gestire anche le regole di azione e reazione dei Tag in determinate aree anche in base al numero di tag presenti in tempo reale e ad esempio scatenare un allarme sonoro se si è raggiunto il limite di persone presente nell’area.
Vai al prodotto >>
Riconoscimento_facciale
 

 

Una soluzione accurata, senza infrastruttura!

La soluzione non necessita di infrastrutture aggiuntive in quanto sfrutta la rete Wi Fi già presente in aziend a per inoltrare il dato al server. I vantaggi della nostra tecnologia per il proximity:
- Utilizziamo due tipi di radiofrequenza , Bluetooth (2.4Ghz) e sub G;
- L’unione di queste due frequenze permette un calcolo delle distanze più accurato. I vantaggi della nostra tecnologia ai fini installativi;
- Non è richiesto alcun Gateway o altri dispositivi da installare per il funzionamento;
- Il dispositivo non ha bisogno di SIM o tecnologie con canoni d’uso;
- Il Tag è in grado di comunicare sia con altri Tag, sia con il cloud che con gli smartphone;
- La soluzione è plug&play e pronta all’uso senza particolare know how tecnologico.
SafeTag producono ALLARMI quando entrano in contatto ravvicinato tra loro:
- PREALLARME: un breve segnale unico quando si tratta di un evento
non troppo vicino e non continuato;
- ALLARME: un segnale ripetuto quando questa condizione di vicinanza si mantiene per più di 30 secondi o è troppo ravvicinata.
Sono disponibili tre tipi di segnali, selezionabili a richiesta:
- Vibrazione;
- LED;
- Acustico (BIP).
 

 

RightCrowd - Monitoraggio del distanziamento sociale!

Il sistema si basa sull’impiego di porta-badge digitali, che hanno un loro proprio ID. Se disponibili, nei porta-badge possono essere inseriti il badge del dipendente o del visitatore. Se gli utenti si avvicinano oltre la soglia dei 2 metri il Digital Badgeholder emette: un immediato segnale luminoso giallo di allerta; un successivo segnale rosso di allarme, se il contatto ravvicinato si protrae o è troppo stretto. Sul porta-badge viene memorizzato l’evento che ha originato allarme, con il codice del porta-badge (oppure del badge in esso inserito) con cui è venuto in contatto, con data e ora. Queste informazioni verranno poi trasferite automaticamente alla piattaforma software non appena il porta-badge si troverà nel raggio d’azione del Gateway. Un database grafico con tutti i punti di contatto consente ulteriori analisi e segnalazioni. I dati acquisiti possono anche essere richiamati e integrati con software di terze parti attraverso delle API.
La soluzione offre le seguenti funzionalità:
- Rilevamento delle persone che non rispettano le linee guida sul distanziamento sociale;
- Filtrare per numero di eventi concentrati su soggetti che hanno un comportamento a più alto un rischio;
- Tracciamento, nel caso in cui qualcuno venga trovato infetto, dei contatti avuti con altre persone nel periodo
temporale selezionato. Altre funzioni di “Controllo Presenza” Dipendenti e Visitatori sono presentate su documentazioni commerciali a parte.
Vai al prodotto >>
 

 

Funzionamento del sistema:

In reception le persone ritirano un Digital Badgeholder e vi inseriscono il loro badge Mifare dipendente o visitatore. Il gateway BLE RightCrowd installato nell'area di ingresso attiverà automaticamente il Badgeholder. Il dispositivo mostrerà un colore verde per indicare che la funzionalità di monitoraggio a distanza è operativa. Quando due persone si avvicinano troppo l'una all'altra (meno di circa 2 metri), un evento viene creato e memorizzato nel porta badge. Ogni porta badge può memorizzare fino a 500 eventi. Non appena una persona arriva nel raggio di copertura di un gateway BLE RightCrowd, tali eventi verranno automaticamente trasferiti al sistema gestionale software RightCrowd.
Vai al prodotto >>
Riconoscimento_facciale
 

 

Software nel cloud oppure sul proprio server:

Nel Dashboard si possono realizzare rapporti di monitoraggio della distanza sociale con le seguenti informazioni:
- Numero di persone che sono entrate in stretto contatto con altri (ultime 24 ore, ultima settimana, ultime 2 settimane). Questa segnalazione è dinamica; e verrà aggiornata ogni volta che i gateway ricevono nuovi eventi dai possessori di badge;
- Numero medio di contatti per persona (ultime 24 ore, ultima settimana, ultime 2 settimane);
- Numero di persone ad alto rischio (persone con contatti stretti regolari) (ultime 24 ore, ultima settimana, ultime 2 settimane);
- Numero medio di contatti stretti per persona ad alto rischio (ultime 24 ore, ultima settimana, ultime 2 settimane);
- Possibilità di mostrare - per numero di porta-badge - quali altre persone (rappresentate dal loro numero di porta-badge) con cui la persona è entrata in stretto contatto in un certo periodo;
- Nel caso qualcuno risultasse positivo al COVID, può essere generato un elenco di altri porta-badge con cui ha avuto contatti ravvicinati in un certo periodo.
Il sistema è configurabile per utilizzare diversi dati identificativi, secondo le esigenze del cliente. La persona può essere identificata sul sistema gestionale software RightCrowd tramite una delle seguenti modalità:
1. ID del porta-badge (ID Badgholder RightCrowd);
2. ID del badge del sistema di controllo accessi (sul porta-badge è presente un lettore 13,56MHz che legge il codice del badge del sistema di controllo accessi di terze parti);
3. Nome e cognome della persona. Questa scelta impatta sulle disposizioni per la privacy definite dal GDPR.
Vai al prodotto >>
 

 

Partner

 

Contatti

Marco Polo Snc
Viale Martiri della Libertà,101
52010 Subbiano (AR) - Italia

Telefono: +39 0575 421203
Fax: +39 0575 422552